«

»

Apr 26

Un libro su tre tragiche storie.Chi uccise questi comandanti partigiani di profonda fede cattolica ?

 

Luciano Garibaldi propone tre storie scomode per l’agiografia ufficiale: l’avvincente racconto della vita e della tragica e misteriosa morte di Aldo Gastaldi «Bisagno», comandante della leggendaria Divisione «Cichero» che combatté contro fascisti e tedeschi sull’Appennino ligure-emiliano; quella di Ugo Ricci “il capitano”, l’eroe della Resistenza in Val d’Intelvi, e quella di Edoardo Alessi, “Marcello”, comandante della “Prima Divisione Alpina Valtellina”….

Luciano Garibaldi e i suoi collaboratori hanno tentato di squarciare il velo di ambiguità che avvolge la loro morte, trovando la piena comprensione e l’incondizionato sostegno di coloro che nel biennio ‘43-’45 li seguirono sulle montagne….

Alessi, Gastaldi e Ricci sono stati cancellati dagli annali dell’agiografia resistenziale. Ma nessuno dei loro amici e dei compagni d’arme dell’epoca ha mai prestato fede ai racconti ufficiali su queste morti avvenute (per due dei tre eroi) fatalmente dopo il 25 aprile…

Alessi, Gastaldi e Ricci davano fastidio. Erano autonomi, di grandissimo e trascinante carisma, ex ufficiali dell’esercito, profondamente cattolici. Soprattutto: non erano comunisti !